Una coperta di soffici nuvole sulla Valsesia.

06.21.14.4000 del Monterosa.02

Il Ghiacciaio di Indren: velluto bianco...

06.21.14.4000 del Monterosa.07

Il Rifugio Mantova

06.21.14.4000 del Monterosa.11.Rif.Mantova

Il Rifugio Gnifetti

06.21.14.4000 del Monterosa.13.Rif.Gnifetti

La Piramide Vincent (4.215 mt.), la nostra meta odierna.

06.21.14.4000 del Monterosa.18.P.Vincent

Seracchi sfidano la legge di gravità.

06.21.14.4000 del Monterosa.19

Dalla vetta si vedono gli altri 4000: Corno Nero, Ludwigshöhe, Doufour e Parrot.

06.21.14.4000 del Monterosa.24

Sullo sfondo domina il Monte Bianco.

06.21.14.4000 del Monterosa.30

Scendendo in mezzo ai seracchi alla base della Vincent,

06.21.14.4000 del Monterosa.33

fin quasi a lambirli.

06.21.14.4000 del Monterosa.38

Il Monte Bianco al tramonto dal rifugio e...

06.21.14.4000 del Monterosa.47

...le valli sotto di noi valgono bene il sacrificio di una notte insonne!

06.21.14.4000 del Monterosa.49

Purtroppo il mattino successivo tormenta e scarsa visibilità c'impediscono di raggiungere la Capanna Margherita. Il Cristo delle Vette compare di tanto in tanto fra le nuvole.

06.22.14.4000 del Monterosa.06

Rare schiarite vengono subito sostituite dalla scarsa visibilità, quando siamo ormai a 4300 mt.

06.22.14.4000 del Monterosa.07

Ma non ci arrendiamo. Si scende e si ritenta da un altro lato con la Punta Giordani (4.046 mt.), questa volta la fortuna ci assiste ed il profilo della Madonnina di vetta lo conferma.

06.22.14.4000 del Monterosa.11

La cresta finale che chiude il weekend in quota e la stagione skialp 2013/14.

06.22.14.4000 del Monterosa.13